LambrateToday

Milano, tenta di scappare con un escavatore e prende a sassate i poliziotti: arrestato

È successo nella serata di lunedì 18 marzo, sul posto gli agenti della Questura di Milano

Immagine repertorio

Stava cercando di rubare con un bobcat dal cantiere di Piazza Leonardo Da Vinci, davanti al Politecnico di Milano. Quando ha visto gli agenti della questura ha preso delle pietre da terra e le ha lanciate addosso ai poliziotti. L'epilogo? Le manette con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, nei guai un romeno di 36 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto è iniziato intorno alle 22.30 di lunedì 18 marzo quando l'uomo è entrato nell'area del cantiere e ha cercato di portare via l'escavatore ma è squillato l'allarme del mezzo e sul posto sono intervenuti gli agenti di via Fatebenefratelli. Resosi conto di essere alle strette il 38enne ha cercato di guadagnare la fuga lanciando delle pietre addosso alle forze dell'ordine, ma non è servito a nulla. È stato inseguito, braccato e arrestato dagli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento