LambrateToday

Milano, tenta di scappare con un escavatore e prende a sassate i poliziotti: arrestato

È successo nella serata di lunedì 18 marzo, sul posto gli agenti della Questura di Milano

Immagine repertorio

Stava cercando di rubare con un bobcat dal cantiere di Piazza Leonardo Da Vinci, davanti al Politecnico di Milano. Quando ha visto gli agenti della questura ha preso delle pietre da terra e le ha lanciate addosso ai poliziotti. L'epilogo? Le manette con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, nei guai un romeno di 36 anni.

Tutto è iniziato intorno alle 22.30 di lunedì 18 marzo quando l'uomo è entrato nell'area del cantiere e ha cercato di portare via l'escavatore ma è squillato l'allarme del mezzo e sul posto sono intervenuti gli agenti di via Fatebenefratelli. Resosi conto di essere alle strette il 38enne ha cercato di guadagnare la fuga lanciando delle pietre addosso alle forze dell'ordine, ma non è servito a nulla. È stato inseguito, braccato e arrestato dagli agenti.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento