LambrateToday

Vende orologi di lusso contraffatti davanti alla polizia in un bar di Milano: tre denunciati. Foto

Sequestrati sette Rolex, tre Audemar Piguet, due Patek Philipe e un Hublot, circa 3mila euro

Gli orologi

Mercanteggiavano l'acquisto di 13 orologi griffati ma contraffatti. Seduti al tavolino di un bar in via Giovanni Masera, zona corso Buenos Aires a Milano. Ma sono stati sorpresi dai poliziotti del Commissariato Città Studi, che poco prima aveva pedinato un uomo senegalese di 49 anni.

L'uomo, regolare in Italia, stava passeggiando con una valigetta argentata muovendosi in modo sospetto. A un certo punto è entrato nel bar dove si è incontrato con un padre e un figlio italiani.

I due, 61 e 24 anni, stavano contrattando con l'uomo l'acquisto di alcuni degli orologi, stando a quanto riferito dagli agenti, che hanno trovato anche 400 euro in contanti sul tavolo. Per questa ragione il trio è stato denunciato a piede libero per la ricettazione di orologi contraffatti. Lo straniero, in più, è stato denunciato anche per commercio di prodotti con segni falsi.

Il contenuto della valigetta

Nella valigetta c'erano sette Rolex, tre Audemar Piguet, due Patek Philipe e un Hublot. Tutti gli orologi, ovviamente, erano privi di certificato di garanzia ma erano ottimamente contraffatti e scrupolosamente conservati all'interno di pellicole adesive trasparenti.

Il senegalese ha affermato che fossero di sua proprietà e di averli acquistati da un amico di cui non ha voluto dare il nome.

Addosso, padre e figlio, avevano oltre 1.600 euro. Lo straniero aveva 1.110 euro e un contenitore in stoffa contente svariate maglie in acciaio: ricambi per i cinturini degli orologi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento