LambrateToday

Via Pitteri, l'orfanotrofio dei Martinitt diventa un campus

La struttura di 40mila metri quadri è stata inaugurata ieri. Ospita già 350 studenti meritevoli del Policlinico di Milano. In tutto 400 i posti letto

Il nuovo complesso di via Pitteri è stato inaugurato ieri. Sede dell'orfanotrofio dei Martinitt dal 1932 adesso la struttura verrà utilizzata per ospitare oltre 350 studenti del Politecnico. Il complesso è grande circa 40mila metri quadrati ed è costituito da 5 padiglioni che si affacciano intorno a un ampio giardino. Dispone di 400 posti letto in camere e minialloggi. Gli ospiti di questa struttura potranno usufruire anche di spazi di ristoro, ritrovo e socializzazione, sale studio, una palestra e impianti sportivi.

“Il Campus Martinitt risponde alle esigenze del sistema formativo della nostra città. Milano vede nello sviluppo e nel potenziamento delle proprie università e centri di ricerca la chiave per rafforzare il proprio ruolo di leadership formativa a vantaggio dei giovani ma anche del sistema economico”, ha commentato il sindaco di Milano Letizia Moratti.

“Voglio ringraziare - conclude Letizia Moratti - gli studenti e i ricercatori che sono già ospiti di questo campus e augurare loro di trovare risposte adeguate alla loro voglia di apprendere e di trovare a Milano una occasione per il loro futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento