LambrateToday

Milano, infortunio sul lavoro nella cantina della chiesa: operaio portato in salvo dai pompieri

È successo giovedì mattina, non è chiaro se si sia trattato di un malore o di un incidente

I vigili del fuoco e i soccorritori del 118 (foto Zappa per Mt)

È stato accompagnato al Policlinico in codice giallo l'operaio di 35 anni che nella tarda mattinata di giovedì 16 gennaio è rimasto vittima di un infortunio mentre stava lavorando su una cabina elettrica nello scantinato della basilica dei Santi Nereo e Achilleo di via Pannonia a Milano (zona Acquabella). 

Tutto è accaduto un attimo prima delle 11, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. A lanciare l'allarme è stato il collega del 35enne che, dopo essersi allontanato per alcuni secondi mentre l'operaio stava trapanando una parete, lo ha trovato a terra semi-cosciente. Non è chiaro se si sia trattato di un malore o di un incidente: il lavoratore ha riferito ai soccorritori di non ricordare cosa gli è accaduto.

Per trarlo in salvo sono intervenuti anche i vigli del fuoco del comando provinciale di Milano: hanno collaborato con i sanitari del 118 per portare il 35enne fuori dallo scantinato. Le sue condizioni non desterebbero particolari preoccupazioni.

I soccorsi in azione

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video - I vigili del fuoco e i sanitari del 118 in azione (Video di Giulio Tufo per Mt)

Incidente sul lavoro: gravissimo un operaio

Poco prima, intorno alle 9.10, un operaio di 44 anni era rimasto gravemente ferito in un cantiere di Assago: il lavoratore è precipitato al suolo quando la piattaforma su cui stava lavorando si è ribaltata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento