LambrateToday

Investito da un treno nella stazione di Lambrate: morto

Sul posto vigili del fuoco, polizia ferroviaria e 118, accorso con un'ambulanza e un'automedica. Ma per prestare soccorso era già tardi

Immagine repertorio

Una persona è morta dopo essere stata travolta da un treno. È accaduto nella mattinata del 5 marzo, dopo le 10, nella stazione ferroviaria di Lambrate. Sul posto sono arrivati polizia ferroviaria, vigili del fuoco e 118, intervenuto con un'ambulanza e un'automedica. Per la vittima però era già troppo tardi e i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Secondo quanto riferito dalla polizia ferroviaria a perdere la vita è stato un uomo anziano. Le sue generalità, compresa la sua età, rimangono ignote: non gli è stato trovato addosso alcun tipo di documento. La testimonianza del macchinista, che ha visto l'uomo lanciarsi sotto al treno, e le immagini delle telecamere che hanno ripreso tutta la scena, rivelano che si è trattato di un gesto volontario. A lanciare l'allarme alle forze dell'ordine è stato lo stesso conducente del convoglio.

Traffico ferroviario rallentato

A causa del tragico incidente, come spiegato da Trenitalia in una nota: "Il traffico ferroviario nel nodo di Milano è rallentato". In particolare, come precisato dall'azienda di trasporti, "i treni in arrivo e in partenza utilizzano gli altri binari disponibili con ritardi fino a 20 minuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Milano, folle fuga col furgone: inseguimento, spari e auto della polizia e ghisa speronate

Torna su
MilanoToday è in caricamento