LambrateToday

Parco Lambro, proprietari di cani minacciati da prostitute armate di bastone

Sfiorato lo scontro fisico. I cittadini "disturberebbero" il lavoro delle "lucciole"

Un tratto del Parco Lambro

Da una parte i frequentatori del parco con i loro cani. Dall'altra, due prostitute che non intendono "arretrare" in quello che considerano il "loro" territorio: di adescamento e di lavoro. Nel pomeriggio di lunedì 26 settembre si è sfiorato lo scontro fisico e - per poco - qualcuno non ha rimediato le botte.

Il luogo è il parco Lambro, estrema periferia est di Milano. Per l'esattezza, i paraggi di viale Turchia. Alle 17.32 un uomo chiama il numero di emergenza 112 reclamando l'intervento delle forze dell'ordine: spiega che due prostitute, armate di bastone, avevano appena minacciato lui e altri proprietari di cani nelle vicinanze del cimitero di Lambrate, paventando "problemi" se non se ne fossero andati dal parco. Con la loro presenza, infatti, i cittadini "disturberebbero" il lavoro diurno delle prostitute, tenendo lontani i clienti.

Sul posto intervengono i carabinieri, che all'inizio - data l'assenza di persone ferite - si mettono a cercare le presunti aggressore nei dintorni. Ma non le trovano. Così raggiungono l'uomo che aveva effettuato la telefonata al 112 per raccogliere la testimonianza.

I cittadini non si perdono d'animo e, in serata, scrivono ad un consigliere del Municpio 3, Marco Cagnolati di Forza Italia, che gira la segnalazione al sindaco Beppe Sala, all'assessore alla polizia locale Carmela Rozza e al comandante Antonio Barbato chiedendo un intervento al più presto con un presidio fisso.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento