LambrateToday

X Factor: pace fatta tra i residenti e Sky, la tenda si farà

Molte polemiche prima dell'estate, ora l'accordo: 170 alberi ripiantumati (secondo le indicazioni del comune) e la riqualificazione di piazza Udine

Il render del tendone di X Factor

La produzione di X Factor e i cittadini che abitano vicino al parco Lambro hanno fatto pace. La vicenda è nota: si sta montando un tendone in un'area privata tra via Sangro e via Deruta, che servirà alla settima stagione del programma di Sky e poi anche a Hell Kitchen con Carlo Cracco. Ma gli abitanti del quartiere non ci stavano, preoccupati sia per l'impatto sulla zona (parcheggi e inquinamento acustico) sia per lo sradicamento di numerosi alberi. "Sono piante malate", giuravano i produttori della struttura e il comune. "Non è vero", replicavano i residenti.

Ora l'accordo, riferito dal "Corriere": chi realizzerà il tendone si è impegnato a ripiantumare 120 alberi secondo le indicazioni che il comune ha dettato (ci saranno ciliegi, querce, olmi e frassini), ma non solo: riqualificherà piazza Udine. I posteggi saranno garantiti dai 200 posti nella struttura, oltre agli altri 200 in una vicina palestra e 544 in un parcheggio in via Crescenzago.

Renato Sacristani, presidente della zona 3, è soddisfatto dell'accordo raggiunto e ricorda di non essere mai stato contrario alla tenda di Sky ma di avere semmai avuto da ridire contro il comune: "Non ci aveva comunicato dell'arrivo di un insediamento così importante, senza affrontare le criticità". Il lavoro è ora quello di approfittarne per ridare vita nuova a un quartiere degradato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento