LambrateToday

Accendono un fuoco in un campo per farsi il pranzo, poi picchiano i poliziotti: arrestati

Si tratta di due cittadini nigeriani di 19 e 23 anni, a chiamare la polizia è stato il contadino

Repertorio

Hanno acceso un fuoco in un campo agricolo con l'idea di scaldarsi il pranzo. Poi, quando il proprietario del terreno ha telefonato la polizia per farli andar via, si sono scagliati contro gli agenti con calci e pugni. In manette per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale sono finiti due uomini. Si tratta di due cittadini nigeriani di 19 e 23 anni.

E' successo in via Cavriana, zona Lambrate a Milano. Nel pomeriggio di lunedì, attorno alle 14. Stando alla ricostruzione della questura, la coppia di stranieri ha prima discusso con il contadino, timoroso che il piccolo rogo provocassi un incendio nel campo.

I due hanno poi accolto i poliziotti con calci e pugni. Gli agenti hanno avuto un referto di otto giorni. Presenti anche i vigili del fuoco anche se, fortunatamente, non c'è stato nessun incendio.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento