LambrateToday

Furto da un imprenditore: svaligiata la casa in centro a Milano, maxi bottino da 80mila euro

I ladri sono entrati in azione nel weekend. Il colpo a casa di imprenditore 67enne

Foto repertorio

Colpo grosso dei ladri a Milano. Nel weekend - con ogni probabilità i malviventi sono entrati in azione nella notte tra venerdì e sabato - ignoti hanno svaligiato un appartamento in pieno centro città di proprietà di un imprenditore di sessantasette anni. 

Ad allertare le forze dell'ordine, poco prima delle 16 di sabato, è stato lo stesso 67enne, che era appena tornato a casa insieme alla moglie.

I ladri, stando a quanto appreso, hanno forzato la porta d'ingresso e hanno fatto letteralmente razzia nell'abitazione - una casa in corso Venezia - scappando con gioielli, contanti e altri oggetti per un valore totale tra i 75mila e gli 80mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un bottino simile lo avevano portato via anche i ladri che lo scorso aprile avevano "visitato" casa di Matteo Viviani, inviato e volto noto de "Le Iene". Anche in quel caso la banda aveva approfittato della sua assenza e si era introdotta nell'abitazione forzando la porta blindata. I malviventi avevano poi segato la cassaforte e rubato tutto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento