LambrateToday

Corso Buenos Aires: durante una lite spuntano i coltelli, un arresto

Dopo una lite all'uscita della discoteca, la coltellata che gli ha perforato il polmone. Oggi, il coetaneo della giovane vittima è stato arrestato grazie alla fidanzata

Due giorni fa, in una traversa di Corso Buenos Aires, una lite ha acceso gli animi di due giovani 23enni, un etiope regolare e un italiano. Il primo però, non accontentandosi dell'aggressione verbale, ha sfoderato un coltello con il quale ha colpito il primo al petto, dopo un breve pedinamento. I due ragazzi erano appena usciti dalla discoteca. L'italiano è stato subito ricoverato al Fatebenefratelli, con una prognosi di 15 giorni dovuta alla perforazione di un polmone. Oggi, l'aggressore è stato arrestato con l'accusa si tentato omicidio. A fornire il suo indirizzo di casa alla polizia, la fidanzata etiope.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento