LambrateToday

Nasconde sotto terra la droga e mette un "segnaposto" per ricordarsi il punto: visto e arrestato

L'uomo è stato visto dagli agenti appena dopo avere sotterrato cocaina e un cellulare

Gli agenti lo hanno visto mentre "scavava" vicino a un albero, nella zona dei Bastioni di Porta Venezia, e hanno deciso di avvicinarsi per capire meglio cosa stesse facendo. Erano le sette meno un quarto di pomeriggio di martedì 10 settembre.

L'uomo era accovacciato sul cordolo del marciapiedi e aveva un cappuccio in testa. Chinato verso l'albero, stava appoggiando qualcosa. Finita l'operazione ha inforcato una bicicletta e, toltosi il cappuccio, ha pedalato verso piazzale Oberdan. I poliziotti hanno deciso di fermarlo: si trattava di un centrafricano di 34 anni senza precedenti ma irregolare in Italia. 

Droga "sotterrata" ai Bastioni

Gli agenti sono poi tornati verso l'albero "incriminato" e hanno scoperto che l'uomo aveva appoggiato un segnaposto di plastica, evidentemente per non perdere il punto in cui in precedenza aveva sotterrato un sacchetto e un cellulare. Nel sacchetto, recuperato, c'erano sette grammi di cocaina in altrettanti involucri. L'uomo è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna cerca di derubare Pio e Amedeo in Centrale: loro la scoprono e la filmano. Video

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento