LambrateToday

Viale Tunisia, sparano tre colpi di pistola contro i locali di una ditta

Illesi i due soci, nei locali nonostante la tarda ora. E apparentemente senza motivo l'attentato: la società è lì da fine 2010 e i proprietari non hanno mai ricevuto minacce

Attimi di paura ieri sera in viale Tunisia quando alle 23.30 sono stati sparati dalla strada tre colpi di pistola verso la sede di una ditta d'intermediazione finanziaria al piano ammezzato del civico 13.

I due soci della ditta, un 39enne toscano e un 54enne bergamasco, dopo la cena sono rientrati in ufficio per pratiche urgenti da sbrigare. In quel mentre una delle finestre dell'ufficio (che dà su largo Bellintani) è stata raggiunta da tre colpi di pistola che hanno perforato il vetro e hanno colpito il muro.

Nessuna conseguenza per i due soci, uno dei quali si trovava nella stanza e non ha udito alcun rumore di auto o moto che si allontanavano.

Gli agenti non hanno trovato bossoli sul posto. I due uomini hanno spiegato di non avere mai ricevuto minacce. E' anche possibile che i colpi di pistola fossero rivolti ad altri, dato che la ditta si è trasferita in quei locali solo alla fine del 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento