LambrateToday

Milano, armati con i cocci di una bottiglia assaltano e rapinano un uomo: arrestati

Arrestati un afgano con protezione internazionale e un pachistano irregolare ma già espulso

Repertorio

Armati con i cocci di una bottiglia minacciano un uomo e lo rapinano dello zaino. La loro fuga, però, dura solo poche centinaia di metri perché nel giro di pochi minuti vengono identificati e bloccati dalla polizia.

La rapina, la fuga e l'arresto

Carriera brevissima per due rapinatori a Milano. I due - un afgano con un permesso di soggiorno per protezione internazionale e un pachistano irregolare ma con un decreto di espulsione sulle spalle - sono stati arrestati nella notte di venerdì in viale Lombardia, zona Casoretto. Avevano appena aggredito un uomo in piazza Durante. 

Proprio lui, dopo aver subito le minacce e aver consegnato lo zaino, ha avvertito la polizia che sul posto è intervenuta con le volanti dei Commissariati di Città Studi e Lambrate. Lo zainetto era stato svuotato e abbandonato lungo la fuga. Per i due arrestati si sono aperte le porte di San Vittore: sono accusati di rapina in concorso.

Ultrà e rapinatore seriale, arrestato Alfio Marino
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento