LambrateToday

Si finge italiano alla reception dell'hotel ma poi getta il 'documento' quando vede la polizia

Arrestato un cittadino senegalese. L'intervento dei poliziotti di Lambrate e Villa San Giovanni

Repertorio

Quando ha visto i poliziotti arrivare all'interno della sua stanza, ha gettato dalla finestra la carta d'identità falsa che aveva con sé. Peccato che sotto ci fossero altri agenti pronti a recuperarla. A finire in manette per il possesso del documento falso è un uomo senegalese che intendeva farsi passare per cittadino italiano, stando a quanto riportato nella riproduzione della carta d'identità.

La chiamata del personale del residence

I fatti avvengono attorno alle 16 di venerdì, all'interno del residence "Argonne Park" in via Ettore Paladini, zona Città Studi a Milano. Al civico 7 sono intervenute le volanti del Commissariato di Lambrate assieme a quelle del Commissariato Villa San Giovanni, avvertite direttamente dal direttore del'"hotel". 

L'uomo aveva riscontrato alcune incongruenze tra il documento presentato dal cliente e la carta di credito utilizzata per pagare la prenotazione.

Le analisi della scientifica e le ipotesi investigative

E' stato necessario l'intervento del personale specializzato della polizia scientifica per certificare che la carta d'identità fosse contraffatta, la qualità della riproduzione era molto alta.

 Non è chiaro ancora quale fosse l'obiettivo dell'uomo: tra le ipotesi possibili, al di là dei reati legati alla falsa identità, c'è quella legata al finto possesso della cittadinanza italiana, utile escamotage per provare a uscire e entrare dai confini nazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il senegalese è stato arrestato in flagranza di reato e sarà processato per direttissima.

In via Arquà: i pusher 'dimenticano' la droga dopo il blitz della polizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento